Recentemente è stata utilizzata la tecnologia laser per il trattamento indolore delle emorroidi.

La tecnica prevede l’utilizzo del Laser per ottenere la fotocoagulazione dei rami dell’arteria emorroidaria, la metodica viene effettuata per via transanale e rappresenta una vera rivoluzione per il trattamento radicale incruento delle emorroidi.

L’obiettivo della Laser Emorroidectomia non è quello di asportare le emorroidi ma di eliminare le arteriole che le riforniscono di sangue attraverso l’utilizzo del raggio laser. L’intervento viene praticato a paziente sveglio e solo in casi estremamente selezionati a paziente leggermente sedato. Il chirurgo utilizza un anoscopio dedicato che permette di raggiungere e vedere agevolmente la zona del retto dove si trovano le arteriole che alimentano le emorroidi. A questo punto introduce una minuscola sonda doppler, con la quale si individuano i punti della parete rettale in cui passano queste arteriole. Individuata la prima, il chirurgo ritira la sonda e introduce la fibra laser e il vaso viene fotocoagulato senza nessuna sensazione fastidiosa. La procedura viene ripetuta su tutti i rami arteriosi individuati dalla sonda laser. Non vi sono medicazioni, e il paziente può lasciare immediatamente l’Ambulatorio.

La sintomatologia si attenua nel giro di qualche giorno fino ad ottenere la completa risoluzione del quadro clinico entro 20 giorni circa. I cuscinetti emorroidari, privati dell’afflusso di sangue cominciano a decongestionarsi progressivamente, e ciò comporta la guarigione del paziente. Un altro vantaggio della metodica è rappresentato dal fatto che è facilmente riproponibile nello stesso paziente nel caso dovesse essercene la necessità.

Le indicazione sono costituite dal trattamento delle emorroidi di II-III^ grado non accompagnate dalla presenza di un cospicuo prolasso mucoso del retto.

I vantaggi della Laser Emorroidectomia, una terapia all’avanguardia, sono:

• assenza di anestesia locale,
• assenza di dolore, né in fase chirurgica, né in fase post operatoria; si può effettuare una terapia farmacologica per ammorbidire le feci, ma l’alimentazione può essere ripresa il giorno stesso dell’intervento,
• rapidità di esecuzione, il tempo dell’intervento dipende dal numero di emorroidi da trattare ma difficilmente supera i 30 minuti,
• assenza di sanguinamento sia durante l’intervento sia nella fase post operatoria,
• assenza di recidiva se l’intervento è eseguito correttamente,
• pronta autonomia del paziente che dopo l’intervento è subito in grado di camminare e riprendere fin da subito le sue normali attività.

Attualmente in Letteratura non vengono riportati rischi e/o controindicazioni connessi all’utilizzo della metodica. Tuttavia è corretto sottolineare la posibilità di recidiva, soprattutto se l’indicazione non è corretta.

Le complicanze dovute all’intervento sono di solito modeste. Il dolore post-operatorio, se presente, è facilmente controllabile con i comuni antidolorifici. Il tenesmo, invece, può persistere per alcuni giorni mentre l’urgency non costituisce un problema clinico.

La metodica differisce da altre tecniche che utilizzano il raggio laser come tagliente per effettuare l’intervento di emorroidectomia sec. Milligan & Morgan. In questi casi con il laser si procede allo scollamento del gavocciolo dal muscolo sfintere che lo avvolge, dalla mucosa e dalla sottomucosa : resta così il gavocciolo “pulito” che viene asportato. Eventualmente si procede nello stesso modo per asportare altri gavoccioli. Alla fine le ferite lasciate nel canale anale vengono suturate. Si procede ad un blanda medicazione della zona e, dopo 2/3 ore, la persona può essere dimessa. Questa tecnica può comportare la comparsa di dolore e di sanguinamenti a differenza della tecnica di laser emorroidectomia mediante fotocoagulazione dei rami dell’arteria emorroidaria superiore.
Il Dr. Michele Schiano di Visconte esegue gli interventi di dearterialiazzazione emorroidaria mediante laser esclusivamente in regime libero-professionale, previa valutazione clinica.
Per informazioni scrivere una email a: info@mschianodivisconte.it o prenotare una visita libero-professionale con il Dr. Michele Schiano di Visconte telefonando al 848 865 400